Capodanno a Francoforte

Alcuni consigli pratici per chi desidera trascorrere il Capodanno nella tranquilla città tedesca di Francoforte.

Capodanno a Francoforte

Sempre più turisti, in prevalenza giovani coppie o piccoli gruppi di amici, scelgono Francoforte come meta in cui passare le festività di fine anno. Un Capodanno all'insegna del risparmio e del divertimento, grazie ai bassi costi offerti per il volo da Ryanair e dalle numerose strutture ricettive disponibili sul territorio cittadino, di cui gran parte sono ostelli.

Francoforte (o Frankfurt) è a prima vista un centro finanziario, punto di riferimento sia in Germania che in Europa, in cui trionfano grattacieli, banche e grandi opere architettoniche.
I luoghi da visitare sono parecchi, a partire dal caratteristico centro storico (Romerplatz), fino al vasto assortimento di chiese e musei, che fanno di Francoforte uno dei migliori centri culturali tedeschi.
La città è divisa in due da un affluente del fiume Meno, chiamato Nidda, sul quale sono stati costruiti una infinità di ponti, ambientazione ideale per romantiche passeggiate.
Un punto di interesse della città è anche lo zoo, personalmente molto gradito, che in poche ore vi accompagna in uno stupendo "viaggio" dai Tropici al Polo Sud.

Per quanto riguarda cibo e bevande non potete evitare di fare visita al quartiere di Sachsenhausen, sulla sponda sud del fiume. Potrete trovare delle trattorie tanto economiche quanto appaganti, in cui bere dell'ottimo vino di mele (Apfelwein), la bevanda tipica della città, oppure mangiare crauti, wurster ed altre prelibatezze della cucina tedesca.
Da non perdere è sicuramente un pranzo presso la Zum gemalten Haus, per assaporare i piatti tipici e condividere le abitudini della popolazione locale, che sembra amare questo ristorante.
Quando invece la fame colpisce all'improvviso, non c'è niente di meglio che gustarsi un delizioso pretzel, un tipo di pane molto popolare in Germania.

Una nota dolente è il clima, che nel periodo invernale spesso non supera gli 0 gradi, a volte accompagnati da un vento gelido o da una leggera ma insistente pioggerellina. Giacca, guanti e berretta possono tuttavia ovviare a questo piccolo inconveniente.

Per muoversi in città esistono varie possibilità, tra cui taxi, autobus e metropolitana, anche se in pochi minuti a piedi è possibile raggiungere la maggior parte dei luoghi di interesse offerti dalla città. Un consiglio utile è di acquistare una indispensabile guida turistica in italiano presso l'ufficio informazioni (tourist information) dell'aereoporto.

A Capodanno le strade si riempiono di gente, ogni piazza ed ogni ponte traboccano di ragazzi allegri che urlano e sparano botti e fuochi d'artificio, generando una confusione tale da mettere in pericolo la propria incolumità. Molti sono anche i locali aperti, pieni di gente festante, più o meno amichevole. Dopo i festeggiamenti la città torna ad essere piuttosto silenziosa, mentre rimangono sul terreno i resti di una notte di baldoria e nell'aria una fitta coltre di fumo, che blocca la visibilità per ore.

In conclusione, Francoforte non può essere considerata la patria del divertimento senza confini, ma è una "piccola" città a misura d'uomo, capace di imprimere momenti da ricordare dentro ognuno di noi.

P.S. Prima di prenotare un ostello, date un'occhiata alla recensione della Pension Everest!

Powered by IceLab